La Salernitana Femminile fa visita alla Royal Team Lamezia con l’obiettivo di centrare la terza vittoria di fila in campionato. Ci provano subito le padroni di casa e la Salernitana risponde con Iannaccone, ma Radu devia in angolo. Continuano a spingere le granatine e ci provano poco dopo con Antonia Giugliano che manda di nulla fuori. Ma al 5’ il Lamezia con capitan Primavera si porta in vantaggio. Centoventi secondi e le ragazze di mister Pannullo trovano il pari con Antonia Giugliano su schema. All’8’ però la Salernitana non è irreprensibile difensivamente e Valladares trova il 2-1. Poco dopo Cozzollino para una conclusione di Moreno. Un minuto e Antonia Giugliano fallisce clamorosamente il 2-2. Al 15’ ancora Valladares sigla il 3-1, bucando Cozzolino. 3-1 al riposo.

La ripresa in salita e la bandiera bianca finale

La ripresa si apre subito con l’occasionissima di Iannaccone che si fa ipnotizzare ancora da Radu che si rifugia in angolo. Al 7’ però De Sarro approfitta dell’ennesima distrazione difensiva e infila il poker. La Salernitana si sveglia e tenta una reazione prima con Coppola che di testa manda di poco fuori e poi al 14’ con Castagnozzi che riapre la partita, 4-2. Le granatine continuano a spingere e con Enrica Giugliano trovano il 4-3. Le calabresi riordinano le idee e ristabiliscono le distanze con Lavado su punizione a tre dalla fine. A pochi secondi dal termine De Sarro fissa lo score sul 6-3. Per la Salernitana femminile e la quinta sconfitta stagionale, ora per le ragazze di mister Pannullo ci sono due sfide casalinge, importanti per fare punti.

Il tabellino

Royal Team Lamezia – SALERNITANA FEMMINILE 6-3 (3-1 pt)
Marcatrici: 5’ Primavera (RL), 7’A.Giugliano (S), 8’ e 15’ Valladares (RL), 7’ st e 20’ st De Sarro (RL), 14’ st Castagnozzi (S), 15′ E. Giugliano (S), 17’ st Lavado (RL)
Royal Team Lamezia Terme: Radu, Moreno, Lavado, Primavera, Furno, Polizzi, Valladares, Corrao, Gatto, De Sarro, Grandinetti, Fakaros. All. Carnuccio
SALERNITANA FEMMINILE: Cozzolino, A.Giugliano A., Lisanti, Iannacone, Coppola, Castagnozzi, Giugliano A., Lamberti, Di Bello, Fierro, Di Muro. All: Pannullo
Arbitri: Di Micco di Sesto San Giovanni, Aufieri di Milano. Crono: Molinaro di Lamezia Terme.
Ammonite: Castagnozzi (S), Gatto (RL), Pozo Moreno (RL)

Testo a cura di Oreste Tretola  – Responsabile Ufficio Stampa Salernitana Femminile

Continua a seguire tutte le news sul nostro sito web.




Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti comprese le immagini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui