di Giuseppe Barbato

Costil 6,5: anche oggi ha all’attivo diversi salvataggi, sui gol non ha colpe

Daniliuc 5: non ha trovato sempre i riferimenti giusti, cercando un anticipo di troppo che creava dei buchi e spazi pericolosi per Lookman e Ruggeri (60° Bradaric 6: buon piglio e movimenti offensivi interessanti)

Gyomber 4: ennesima prestazione fatta di errori, palloni buttati via e recuperi affannosi sugli avversari

Pirola 6: a un primo tempo semplicemente perfetto corrisponde una ripresa decisamente più debole, sul secondo gol atalantino pesa la sua lettura iniziale su Muriel

Mazzocchi 5: si limita molto al compitino, non ha ancora quell’aggressività e quella forza che gli si addice

Coulibaly 4,5: nella sua zona di campo l’Atalanta nel primo tempo crea tutti i recuperi, sempre molle nei contrasti

Maggiore 6: partita a due volti. In fase di possesso si è visto poco e male, decisamente meglio in fase di interdizione dove fa un buon lavoro da frangiflutti (66° Łęgowski 5,5: molto impegno e km percorsi ma sempre in affanno rispetto al centrocampo della Dea)

Martegani 7: grande lavoro in fase di pressione e marcatura su Ederson che impedisce la costruzione dal basso atalantina, propositivo anche in attacco (66° Ikwuemesi 5,5: Carnesecchi gli nega il gol, è mancato però sul suo ‘core business’ cioè il sostegno all’azione con la sua fisicità)

Tchaouna 5: si è visto pochissimo, poco presente in entrambe le fasi (60° Kastanos 7: due assist semplicemente straordinari sono la luce della sua partita)

Candreva 6: poco appariscente quest’oggi, eppure la prestazione non è da disprezzare. Ha difeso con ordine e in attacco ha dato il giusto supporto

Dia 5: nel primo tempo supporta la fase difensiva e sta in ciò che gli viene richiesto, nella ripresa ha quelle una chance che vanifica per troppo egoismo e un’altra che sbatte sul palo (85° Cabral s.v.)

All. Inzaghi 6,5: la squadra nel primo tempo gioca in maniera perfetta, nella ripresa subisce l’assalto dell’Atalanta e prova a rimediare con le mosse giuste almeno per potenziale. Una prestazione non solo incoraggiante ma buona per letture e mosse

Atalanta (3-4-1-2): Carnesecchi 7; de Roon 6, Scalvini 7, Djimsiti 6; Zappacosta 5 (76° Hateboer s.v.), Pasalic 6, Ederson 5 (66° Kolasinac), Ruggeri 6,5; Koopmeiners 5,5 (85° Miranchuk 7,5); Lookman 7 (85° Adopo s.v.), Muriel 8 (66° De Keteleare 7,5). All. Gasperini 6,5

Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti comprese le immagini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui