di Giuseppe Barbato

Si avvicina il derby con il Napoli e la necessità di rimpolpare difesa e centrocampo, viste le tante assenze. Con l’Atalanta si sta cercando di definire l’arrivo di Palomino, che ha accettato la destinazione Salerno, nella speranza di farlo venire già a Napoli. Più complicata la questione a centrocampo, su Adopo c’è stata una frenata e non c’è ancora un’alternativa ben avviata. Su Basic, fuori dal progetto di Sarri, c’è stato un primo sondaggio e si continua a lavorare su due piste estere. In stand-by la situazione sulle fasce, sia per Sernicola su cui la Cremonese non recede dalla richiesta di monetizzare sia per Faraoni. Sullo sfondo Pierozzi Il Verona sta dando priorità ad altre cessioni, più redditizie per le casse del club scaligero. Ferma anche la questione Soppy: il francese sta vedendo prima se riesce a trovare un accordo per trasferirsi in Ligue 1.

Nelle ultime ore è circolata un’indiscrezione su Erik Lamela, che si sta guardando intorno da un Siviglia sempre più in crisi. È noto il rapporto con Sabatini, colui che lo portò in Europa dopo la retrocessione storica del River Plate, però al momento è più una suggestione che una trattativa reale. La priorità del club e di mister Inzaghi riguarda altre zone del campo, decisamente più in difficoltà per qualità e numero dei giocatori disponibili. L’ipotesi non è da scartare ma sarà da valutare più avanti. Adesso è presto.

Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti comprese le immagini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui