Di Giovanni Di Domenico

Nella giornata di ieri si è tenuta in videoconferenza l’assemblea per eleggere il nuovo presidente della Lega B. Ad avere la meglio è stato ancora una volta Mauro Balata, in carica ininterrottamente dal 2017. Nell’occasione, è stato eletto vicepresidente l’amministratore delegato del Monza Adriano Galliani, il quale ha così assunto il ruolo precedentemente ricoperto da Marco Mezzaroma. Unica assente all’assemblea è stata proprio la Salernitana, con il co-patron granata che ha deciso di non presenziare. La società di via Allende, infatti, rappresentata proprio da Mezzaroma, aveva contestato le modalità di voto, ritenendo che, da remoto, non sarebbe stato possibile per ogni club mantenere segreta la propria preferenza, spingendo, dunque, per lo svolgimento delle elezioni in presenza con il dovuto rispetto delle norme anti Covid. Appuntamento al 19 gennaio, quando la Camera di Consiglio della Corte d’Appello Federale si riunirà per la decisione definitiva. Una volta terminato, la Salernitana potrà decidere se presentare ricorso al Collegio di Garanzia del CONI per richiedere l’annullamento delle elezioni.

Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti comprese le immagini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui