Gian Piero Ventura soddisfatto e rilassato dopo la vittoria contro il Venezia, ha così analizzato il match: “Da una parte abbiamo fatto cose buone, dall’altra abbiamo regalato il novanta per cento delle situazioni offensive del Venezia. Il rigore parato da Micai ha fornito una scarica di adrenalina per poi concretizzare il raddoppio. Non si può parlare mentre gli avversari rimettono la palla in gioco. Abbiamo quattro punti in più rispetto alla Salernitana dello scorso anno, significa che stiamo facendo un buon lavoro. Stiamo costruendo qualcosa che potrà servire al futuro. Cerci? Ha giocato una buona gara e fatto cose buone, ma sono nella normalità per lui. Deve continuare a lavorare per fare cose migliori. E’ sceso in campo giocando per la squadra e non per lui”.

Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti comprese le immagini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui