Macte Animo. E di coraggio i calciatori, gli allenatori, i presidenti ed i tifosi della Salernitana ne hanno avuto davvero tanto nel corso di questi primi 100 anni di vita della squadra granata. Coraggio. Una parola antica, intrisa di “sangue e gloria”. Ed è proprio riscoprendo il “coraggio” degli eroi di un tempo ormai dimenticato che si può programmare il futuro, cercando di scriverlo su pagine indelebili con l’inchiostro del cuore.

Un pezzo di carta riemerso dalle ombre del passato

mostra centenario

E’ grazie al lavoro certosino e paziente di un gruppo di “malati” di Salernitana che è stato possibile – complice la dea bendata – recuperare da un malandato banchetto di oggetti di antiquariato a Reggio Emilia il prezioso documento che contiene gli articoli dello statuto sociale della Salernitana. Quel pezzo di carta, logorato dal tempo e dall’incuria di chi non sapeva probabilmente di avere tra le mani un “mattone” di storia della Salernitana, è stato condiviso con tutti i tifosi granata nel giugno scorso, in occasione della mostra sul centenario della Salernitana, organizzata dall’associazione “19 giugno 1919”.

Il marchio “Macte Animo 1919” per tramandare la storia

Sempre a giugno scorso, il marchio “Macte Animo 1919“, disegnato dal fumettista salernitano Luca Raimondo è stato regolarmente depositato e registrato presso la Camera di Commercio di Salerno per difendere il motto sociale della Unione Sportiva Salernitana da ogni indebito uso. La squadra è al lavoro e di sicuro per i tifosi della casacca granata ci saranno delle grandi sorprese.

Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti comprese le immagini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui