L’Empoli si affida al neo acquisto Tutino per provare a scacciare la crisi nell’anticipo della seconda giornata di ritorno campionato di serie B. E l’ex cosentino non ha deluso le attese realizzando un gol da incorniciare dopo 23′ minuti di gioco. Per un tempo la squadra di Muzzi sembrava essere guarita dai problemi che hanno relegato la squadra nelle posizioni di rincalzo della classifica del torneo cadetto.

Empoli-Chievo 1-1, Tutino sblocca con un gran gol

Nella ripresa il Chievo ha dimostrato di essere squadra in salute e legittimamente candidata alla promozione in massima serie. Ad inizio ripresa i veronesi hanno trovato subito il pari con Meggiorini che, una volta di più, ha confermato di essere attaccante di razza.

Meggiorini: guizzo ad inizio ripresa per il pari, il Chievo ad un passo dal colpaccio con Ongenda

Nel finale Ongenda, entrato al posto di Obi, si è letteralmente divorato il gol partita concludendo alto sopra la traversa da favorevole posizione. Il risultato non è cambiato fino al termine del match ed alla fine è maturato un pari che, probabilmente, serve a poco ad entrambe le squadre e forse anche a Muzzi la cui panchina vacilla pericolosamente.

EMPOLI-CHIEVO 1-1

EMPOLI (4-3-3): Brignoli; Fiamozzi, Maietta, Romagnoli, Antonelli (80′ Sierralta); Frattesi (89′ Mancuso), Ricci, Henderson; Bajrami (63′ Ciciretti), La Mantia, Tutino. Allenatore: Muzzi

CHIEVO (4-3-1-2): Semper; Dickmann, Laverbe, Cesar, Frey; Segre, Obi (75′ Ongenda), Esposito; Garritano; Meggiorini, Djordjevic (72′ Ceter). Allenatore: Marcolini

Reti: 23′ Tutino, 49′ Meggiorini

NOTE: Ammoniti: Obi, Antonelli, Cesar, Maietta, Frattesi, Frey, Garritano, Sierralta, Ricci, Leverbe. Espulsi: 78′ Muzzi (all. Empoli). Recupero: 1′ minuto nel primo tempo, 6′ minuti nel secondo tempo.

Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti comprese le immagini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui