di Vincenzo Salerno

Si sa, la casacca granata con il cavalluccio marino sul petto è da oltre cento anni sintomo di fierezza, appartenenza e orgoglio. Nel corso di questa lunga storia centenaria, tantissimi sono i calciatori passati per Salerno che sono riusciti grazie alle loro gesta ad entrare nelle grazie (o nelle antipatie) della tifoseria salernitana. Ma tra questi, nel passare degli anni all’ombra dell’Arechi, sono tanti anche gli oggetti misteriosi che non hanno mai veramente inciso (in positivo o in negativo) in maglia granata.
Basti pensare nel corso dell’attuale stagione a Cerci e Heurtaux, giocatori prelevati dalla Salernitana quest’anno per garantire una buona dose di esperienza e qualità al team di Gian Piero Ventura. Ma nei fatti i due calciatori fino ad ora non sono mai entrati in una condizione fisica accettabile, costringendo il mister a non poterli praticamente mai lanciare definitivamente in campo. Una menzione la merita anche il giovane Morrone, arrivato a Salerno con tante aspettative e descritto dagli addetti ai lavori come un prospetto importante. Mai sceso in campo con la maglia del cavalluccio, il ragazzo è stato ceduto al Rieti nella sessione invernale.
Nel corso della scorsa stagione non si possono non menzionare invece Bellomo e Volpicelli. Il talento barese non è mai riuscito a esprimere le sue qualità anche a Salerno, mentre il secondo è stato il primo acquisto della Salernitana nella sessione estiva di calciomercato 2018/2019, giocando e segnando anche nella prima uscita stagionale di Coppa Italia contro il Teramo, salvo poi essere ceduto pochi giorni prima dell’inizio del campionato al Pro Piacenza. Mai pervenuti invece i vari Kadi, Asmah, Cenaj, Grillo e Prce nelle stagioni 17/18, 16/17 e 15/16. Sempre nel corso dell’ultima citata annata è giusto ricordare anche Andrea Russotto. Giocatore talentuoso con un passato importante, così come Volpicelli conta anche lui una sola presenza in Coppa Italia con il sodalizio di Via Allende. Fu infatti ceduto poco prima dell’inizio del campionato al Catania in serie C.

Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti comprese le immagini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui