Di Giovanni Di Domenico

Dopo i numerosi casi di positività emersi nel gruppo squadra, la squadra biancorossa ha ripetuto i tamponi in data odierna. Nonostante non siano stati riscontrati ulteriori casi, il Vicenza ha chiesto il rinvio della gara contro il Chievo, in programma sabato 21 alle ore 16, vista la situazione di emergenza ancora permanente. Tra i calciatori contagiati c’è anche l’ex granata Jallow, ancora positivo dopo aver trascorso i 10 giorni previsti in isolamento domiciliare. Di seguito la nota del club:

“La società LR Vicenza comunica che sono risultati negativi per la seconda volta consecutiva gli ultimi tamponi molecolari effettuati, nell’ambito dei controlli previsti dal protocollo in vigore. Non vi sono dunque nuovi casi all’interno del gruppo squadra rispetto a quanti comunicati in precedenza. Oggi il gruppo squadra è stato sottoposto a nuovo tampone, come da protocollo vigente. Trascorsi i 10 giorni di isolamento domiciliare si sono inoltre sottoposti a tampone Lamin Jallow e Loris Zonta. Jallow è risultato ancora positivo al Covid-19 e dovrà dunque ripetere il test tra 4 giorni, mentre Zonta completate le visite di idoneità potrà tornare ad allenarsi con il gruppo. Considerata l’attuale situazione che vede ancora indisponibili diversi giocatori, il club comunica di aver inoltrato richiesta alla Lega B per il rinvio della gara LR Vicenza-ChievoVerona, in programma sabato 21 novembre, come previsto dal punto 3 del Comunicato Ufficiale di Lega B n. 29 del 13 ottobre 2020”.

Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti comprese le immagini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui